Le quattro giornate di Napoli

 

 

Circolo “Sandro Pertini”, Napoli

Aderente alla FIAP, Federazione Italiana Associazioni Partigiane

C O MU N I C A T O


Le quattro giornate di Napoli
Ricordare l’eroismo civile, alimentare la speranza

Nel 2015 sono stati celebrati i 70 anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. L’Italia e l’Europa hanno sempre  guardato alla fine di quella immane catastrofe come la possibilità di un “nuovo inizio”. E per molti versi così è stato.

Nel conflitto che oppose le ragioni della civiltà al  nazifascismo un posto di assoluto rilievo occupano tutte le forme di Resistenza che furono esercitate contro la barbarie e, naturalmente, la guerra partigiana.

Napoli, Medaglia d’oro della Resistenza, fu la prima grande città europea ad insorgere contro nazisti e fascisti ed a liberarsi contando sulle proprie forze.

Per questo le Quattro Giornate hanno sempre occupato un posto particolarmente importante nella storia della Resistenza italiana ed europea.

Per questo è un onore per il nostro Circolo recentemente costituitosi, produrre, come primo atto pubblico, un comunicato di rispettoso saluto a quella pagina eroica della nostra Città essendo pronto a  partecipare attivamente a tutte le iniziative che si prenderanno per onorare degnamente l’evento.

Oggi molte conquiste di civiltà e di democrazia vengono messe in discussione; alcuni paesi assumono caratteristiche sempre più pericolosamente vicine ai regimi fascisti dell’anteguerra; l’Unione Europea, nel suo insieme, delude le aspettative dei suoi popoli e dei suoi cittadini.

Contro questi fenomeni e contro il terribile disincanto che inficia la costruzione di un’Europa democratica, occorre riandare con la mente a quegli anni e ad episodi come le Quattro Giornate. Occorre ricordare che un popolo, anche nelle condizioni più disperate, può scegliere di essere padrone del proprio destino, anche se questo costerà lacrime e sangue.

Occorre ricordare quel meraviglioso esempio di eroismo civile per poter continuare ad alimentare la speranza di cambiare in meglio le nostre società.


Viva la Città di Napoli!

Viva la Resistenza!Viva la Repubblica!

Comments